Titolo. Chiacchierando e canticchiando di segni (e) particolari

Date. 

Luogo. 

con
Alberto Patrucco e Andrea Mirò

 

Scritto da

Alberto Patrucco e Antonio Voceri

 

Musiche di

Georges Brassens

 

Produzione:

Alberi Sas

L’omeopatia è al potere! C’è la sigaretta senza tabacco, il caffè senza caffeina, il latte senza lattosio... Insomma, è di moda assumere sostanze senza il loro principio attivo. Ma può esistere uno spettacolo senza il medesimo spettacolo? Sì, quando in scena ci sono Alberto Patrucco e Andrea Mirò che, per l’occasione, chiacchierano, riflettono, cantano, recitano, suonano e scherzano con“Segni (e) particolari”, il loro appassionante lavoro teatrale che, tra l’altro, riporta in scena, calate nell’oggi, le parole e le melodie di Georges Brassens,
il più raffinato cantautore francese del secolo scorso. Più che uno spettacolo, quindi, un incontro: via l’allestimento scenico, via la sacralità del teatro;
solo due voci e una chitarra per dare spazio ai ricordi, all’ironia, all’improvvisazione. Posologia? Una sola avvertenza:
farsi avvolgere dalle parole, dalla comicità, dalle canzoni
e immaginarsi insieme agli amici più cari,
in una sera di agosto, su una spiaggia deserta con lo sciabordio
delle onde in sottofondo... Magari sulla spiaggia di Sète.

© 2019 Louis Samuel Andreotta